• Author:AyuStarLab
  • Comments:0

Juma… Risate alle Porte!

Dall’episodio precedente…
[che puoi leggere QUI]

Con la sua piccola amica, Ayu si addentrava sempre di più nel bosco.
Con le mani scostava foglie e districava i suoi capelli dai rametti che le si impigliavano continuamente!
La vegetazione diventava sempre più fitta, era difficile seguire la scia.

“Eeeeeee STOOOOP. Ah Beate Lucciole eccoci qui!”

Ayu puntò i piedi nel terreno per non colpire di testa la Whaden, che per fermarla, di punto in bianco si era posizionata con le sue manine piccine piccine proprio davanti ai suoi occhi.

*fiuuu*
“Ottimi riflessi cara…ottimi riflessi!”

Le entità luminose ormai si erano dissolte tra i loro risolini; i petali di biancospino, che avevano tra i capelli, cadevano come una lieve pioggia.
Ayumi guardava in alto ma la guardiana puntava dritto davanti a sé.

“Umana…tocca a te! Prendi la tua Wingkey e la tua Nyali!
Dobbiamo scoprire il tuo punto d’accesso.”

“Il mio? Vuol dire che ci sono altri umani come me?”

“Non penserai davvero di essere l’unica?
Su non fare l’egoista!”

Entrambe scoppiarono a ridere, ma Ayu stava già tirando fuori la sua lanterna Nyali e la sua chiave Wingkey.
Aspettava però nuove istruzioni.
Non aveva idea di cosa dovesse fare.
E cominciava ad avere un sentore di ansia…

“Bene! Sto per rientrare nella Wingkey e…”

“Co…COSA?! Mi lasci sola proprio ora?”

“Calma… calma… ehi respira piano…! Non ho mica detto che ti lascio sola? O almeno… solo per qualche minuto niente di più! La Wingkey ha bisogno del mio potere per aprire il punto d’accesso. Sono o non sono la tua Guardiana?! Appena attraverserai la porta, sbucherò fuori dalla tua chiave e ti accompagnerò nel tuo “Nuovo Mondo”… sarà davvero facile!”

“Ok inizio a preoccuparmi…cosa devo fare esattamente?”

“Appena entrerò nella Wingkey, si illuminerà. Tienila nella mano destra e poggiala sul tuo cuore. Con la mano sinistra invece, la mano del rilascio di energia, tocca la lanterna. La pietra che ha sotto fa da catalizzatore. Partirà un… “

*come posso definirlo…hmpff*
“… ecco un fa-fascio di luce! Punterà dritto verso l’incavo di uno di questi alberi. Ti apparirà luminoso… Non temere, passaci a gattoni o come vuoi cara amica mia! E… arriveremo a Kaelia!”

Ayumi era molto agitata. Stava realizzando solo ora cosa DAVVERO stava per fare.
Nella confusione non si era resa conto che la guardiana era già pronta…

*come si dice in questi casi…*
“Ah! Ci vediamo dall’altra parte!”

“NO! NO! Apett…aspetta…”

Ayu rimase con le mani in avanti ad indicare il vuoto perché la Whaden… era appena entrata nella WingKey! Doveva sbrigarsi! Così iniziò col mettere la lanterna proprio davanti a sé: la chiave si carica di energia; è luminosissima!
La tiene nella mano destra e sul cuore: delle piccole luci scorrono su di lei.
Mano sinistra sulla Nyali: le lucciole arrivano alla pietra.
La lanterna cattura l’energia.
Le piccole luci adesso diventano un grande bagliore insostenibile!
Ayu riesce a tenere a malapena gli occhi aperti, fino a che… un forte vento e…
tutto svanisce!

La lanterna ha all’interno una piccola luce pulsante… e tra le radici dell’albero alla sua destra si era appena formato uno… specchio liquido! Ondeggiava del liquido dorato al suo interno…
Ayumi, impaurita, decide di fidarsi della sua guardiana: osserva la sua chiave tornata al suo status originale…spenta. La rimette al collo e decide di entrare nello specchio.

“AHHHHHHHHHHHH”
“AHIA! AHIA! NO! NO..AHIA!”

*STOOMP! ZBAM! TUMP*

“AUCH!”

*STONF!*

“AHAHAHAHAAH JUM AHAHAHA JUM JUM!”
“AHAHAHAHAAH JUM ahahahahaah trionfo! Caduta tu trionfale!”

La ragazza aveva il viso verso quello che le sembrava un cielo anche se… lilla… La testa dolorante. Non capiva da dove era caduta, per quanto e dove era finita! Solo grosse risate le sembravano reali…risate a crepapelle…

“AHAHAH! Fratelli voi avete visto? Oggi giornata di sederini umani doloranti JUM! E quanti arrivi! Corro ad aiutare?”

*bzzzz*
AIUTA!
*bzzz bzzz*

“Ok fratellone!”
“Ehm… umana? Tu… tu… avere tutti pezzi a proprio posto JUM?”

Riesce ad individuare una vocina simpatica, ma quando apre per bene gli occhi… D’istinto scatta, ancora col sedere sul terreno, verso una parete “per lei” sicura. Afferra la sua WingKey.

“Ehi guardiana?
Vieni fuori! Ehi! EHI!
C’è…C’è qualcosa qui…che io…”

“Qualcosa?… Tu dare a me del qualcosa JUM? E’ vero che io ancora in crescita di fase sono ma addirittura qualcosa! Io sono JUMA…”

“P-Piacere Juma, io sono Ayumi. S-sai dove può esser…”

“No no! Ayumi nome tuo è? Juma no mio nome JUM! No No! Nome dato a me è Popu! Juma è mio popolo e…”

*bzzzz*
AIUTA! Confusa!
*bzzz bzzz*
Porta qui! Whaden poca poca
*bzzz bzzz*

La creatura scuote la testa! Ayumi non sa cosa fare e la sua Whaden non le viene in soccorso. Si sente persa. Si guarda intorno ma la sua attenzione ricade solo su Popu: una creatura dall’aspetto…”forestale”…con uno sguardo davvero dolce e un atteggiamento…a dir poco buffo! Ma inizia a sentire agitazione e preoccupazione! Perchè la sua Whaden non risponde?

…al prossimo episodio


Aspettate un secondo ma che succede qui!!!
La Guardiana non risponde e da qui non posso fare davvero nulla!
Con lo smartphone Ayumi è riuscita a mandarmi un’immagine della piccola creatura appartenente ai JUMA! Devo trovare assolutamente informazioni!
Vi lascio qui le foto scattate….è meraviglioso!

JUMA: Amici o Nemici?

 


Firma